Installazione Block Shaft

Bloccare la direzionalita' del mezzo e' sicuramente la maniera piu' efficace per impedire il furto.

Block Shaft è il primo antifurto meccanico per auto che ne impedisce la direzionalità, attraverso un bloccasterzo supplementare blindato azionato da una chiave impossibile da contraffare dotata di impugnatura flessibile, è realizzato in acciaio ad alta resistenza e la natura puramente meccanica unita alla continua evoluzione tecnologica lo rendono assolutamente sicuro ed affidabile.

L'efficacia del prodotto si traduce nelle convenzioni con le più prestigiose compagnie assicurative che riconoscono tassi fortemente vantaggiosi. 15 anni di esperienza, qualità e costante attenzione al cliente si concretizzano in 10 anni di garanzia.

  • Inserimento antifurto

Effettuare dapprima le dovute operazioni per l’inserimento del bloccasterzo di serie, avendo già posizionato il volante in condizione di ruote diritte.

Di seguito ruotare la chiave dell’antifurto in senso antiorario (verso destra) e dopo aver compiuto una rotazione di circa 45°, con la chiave ruotata, spingere il lucchetto verso l’alto.

Una volta raggiunto il fine corsa, liberare la chiave con un quarto di rotazione oraria e successivamente estrarla.

A questo punto la sterzata del veicolo è assolutamente impedita.

L’antifurto Block Shaft si attiva solo se azionato volontariamente dal conducente del veicolo.

Infatti il dispositivo si attiva solo se, contemporaneamente:

  • si ruota la chiave contrastando la resistenza di una prima molla di reazione e facendo così rientrare un piolo;
  • tenendo la chiave ruotata, si spinge il lucchetto verso l’alto vincendo la spinta di una seconda molla di reazione, nonchè della forza di gravità;
  • si allinea il lucchetto con l’unica asola (una su 360°) della boccola solidale all’asse di sterzo, asola che generalmente viene allineata all’inserimento del bloccasterzo di serie con il volante in posizione di ruote diritte, e occorre liberare la chiave con un quarto di rotazione oraria in modo da far impegnare il piolo nell’apposita sede e successivamente estrarla.

Non è dunque assolutamente possibile che l’antifurto si inserisca "da solo" sia per l’insieme delle condizioni necessarie all’inserimento, sia perchè nella configurazione di stato di antifurto disinserito, il piolo si impegna in un foro cieco impedendo lo scorrimento assiale del lucchetto.

Inoltre, dal momento che come su detto l’inserimento dell’antifurto viene generalmente allineato all’inserimento del bloccasterzo di serie con il volante in posizione di ruote diritte, le razze del volante stesso, ad antifurto inserito, potrebbero anche essere non perfettamente diritte e quindi leggermente ruotate verso destra o sinistra, a seconda della posizione di inserimento del bloccasterzo di serie.

  • Disinserimento antifurto

Inserire la chiave (ad azionamento meccanico o anche elettrico ove prevista) del veicolo nel blocchetto di accensione e liberare il bloccasterzo di serie senza procedere all’avviamento.

L’avvisatore acustico luminoso si attiva segnalando che l’antifurto potrebbe essere inserito: l’avvisatore si disattiva applicando una leggera pressione al centro dello stesso (o disinserendo l’antifurto nel caso in cui sia stato installato il microinterruttore opzionale).

Quindi inserire la chiave nell ’antifurto e ruotarla in senso antiorario compiendo una rotazione; tirare il lucchetto verso il basso e raggiunto il fine corsa, rilasciare la chiave.
La chiave del Block Shaft nella configurazione di stato del dispositivo disinserito non deve venir via in nessun modo. Assicuratisi della libera rotazione del volante, avviare il motore.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione